Green Economy:
gli Stati Generali

La fondazione guidata da Edo Ronchi
ha svolto un lavoro di grande concretezza
e partecipazione. Le soluzioni ambientali, economiche e sociali capaci di promuovere
lo sviluppo del nostro Paese coinvolgendo
gli operatori dei mercati analizzati.
La più prestigiosa vetrina internazionale sulla Green Economy ha fatto registrare l’11% in più di visitatori rispetto al 2011.
I 16 padiglioni hanno ospitato 1200 imprese del settore.
Delegazioni internazionali ed esponenti del Parlamento hanno voluto conoscere da vicino un sistema che fa dell'Italia un modello per tutti.
Un premio agli studenti dell’Istituto “Spallanzani” di Casalgrande che a causa del sisma hanno dovuto interrompere la realizzazione del video per il concorso Uso&Riuso.
Queste 70 proposte, approvate dal Comitato organizzatore nella riunione del 19 ottobre 2012, estratte dai documenti elaborati dagli 8 gruppi di lavoro tematici, sono destinate al confronto e al dibattito con tutti gli interlocutori che interverranno agli Stati generali.
A Roma due giorni di dibattiti e sondaggi:
gli italiani hanno sempre più coscienza
della “rivoluzione verde”. Il 65,2% la considera strategica per superare la crisi.
Cobat e Coou sostengono “Givento Grande Onlus”.
La vita del Consorzio: appuntamenti,
convegni, attività istituzionali.
La vita del Consorzio: appuntamenti,
convegni, attività istituzionali.