COBAT INFORMA

Social innovation:
Hitachi guarda al futuro

All’Hangar Bicocca di Milano l’Hitachi Social Innovation Forum. Un evento di portata internazionale per parlare di nuove tecnologie.
Ottantadue n°5 Novembre 2017

All’Hangar Bicocca di Milano l’Hitachi Social Innovation Forum. Un evento di portata internazionale per parlare di nuove tecnologie e dei vantaggi che esse possono dare alla qualità della vita di tutti, dagli aspetti sociali e occupazionali a quelli dell’ecosostenibilità. I protagonisti del panorama industriale e istituzionale italiano si sono confrontati con gli esperti di Hitachi, azienda giapponese leader mondiale in tantissimi settori: dai treni di ultima generazione all’informatica, dalle videocamere di sicurezza agli storage di energia, dai sistemi automotive alle componenti industriali e tanto altro.
Star della giornata il robot Emiew3. In apertura dei lavori l’intervento del presidente Toshiaki Higashihara, il quale ha confermato l’intenzione di Hitachi di investire sempre di più in Italia, Paese dove i risultati in termini di crescita e fatturato sono già eccellenti. Presenti al forum anche il presidente di Cobat Giancarlo Morandi, il vice Guido Borzoni e il direttore generale Michele Zilla, i quali hanno confermato l’impegno costante del Consorzio nel guardare alle nuove tecnologie per potersi attrezzare al meglio in vista delle sfide future.
“La social Innovation è quello che Hitachi fa da 107 anni - spiega Lorena Dellagiovanna, Country Manager Italy di Hitachi Europe - Sviluppiamo tecnologie all’avanguardia per infrastrutture sociali, e offriamo innovazione con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita di tutti. In Italia Hitachi può contare su moltissime sinergie a livello di ingegneria e industria, vediamo un ottimo potenziale sia per noi, sia per il Paese”.
Vedendo all’opera Emiew3 in tanti si sono domandati se nel futuro un robot potrà sostituire l’essere umano in molti campi lavorativi e assistenziali.
“Lo abbiamo ribadito oggi, il robot non deve sostituire l’uomo, ma supportarlo e integrarsi con il suo operato - aggiunge Dellagiovanna - Si tratta comunque di una vera e propria intelligenza artificiale entrata in azione già in alcune operazioni di sicurezza in aeroporto a Tokyo, in supporto a persone incaricate di effettuare i controlli. Speriamo di vederlo presto all’opera anche negli ospedali”.



Da 30 anni in campo per l’economia circolare
In trent’anni di attività Cobat ha avviato al riciclo ben 5 milioni di tonnellate di rifiuti tecnologici. E anche il 2017 è stato un anno positivo.
Economia Circolare
Le aziende manifatturiere stanno affidando agli istituti di ricerca la progettazione dei loro prodotti non solo per conseguirne facilità ed efficacia nel loro impiego, ma anche per garantire il recupero dei materiali che li compongono quando non saranno più utilizzabili.
Con Sammontana il gelato è amico dell’ambiente
Prodotti sani, consumi energetici minimi, riciclo di materiali e imballaggi, iniziative ecologiche in scuole e spiagge. Questa la scelta green della celebre azienda del Barattolino.
Neda Ambiente fvg
“Il gruppo e l’innovazione sono la nostra forza”
Vincenzo Grieco Pullé, detto Annibale, è l’amministratore delegato di Neda Ambiente FVG: “Investiamo nella formazione, nella tecnologia e nelle risorse umane”.
“L’Italia può guidare l’Europa nella sostenibilità”
Intervista al nuovo presidente di Legambiente Stefano Ciafani. Con lui abbiamo parlato del Pacchetto Europeo sull’Economia Circolare e delle battaglie della sua associazione.
Obiettivo Terra 2018: grandiosa immensità
Le Tre Cime di Lavaredo vincono il concorso “Obiettivo Terra”. Bellissime le foto in gara:
un omaggio alla meraviglia della natura.
Nasce il Circular
Economy Network
Tredici grandi aziende e consorzi alleati
della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile
per promuovere economia circolare,
buone pratiche e innovazione di sistema.
La gestione rifiuti
ha un ruolo chiave
nel cambiamento
Il libro parte da una riflessione critica sullo sviluppo sostenibile e propone un’interessante definizione dei fondamenti della green economy.
Le imprese
di fronte
all’emergenza
ambientale
Aziende e operatori del settore si sono confrontati in merito alle strategie da mettere in campo per minimizzare i rischi e incrementare la sostenibilità
La “Pallanuoto
per tutti”
insieme a
TRS Ecologia
“L’acqua, questo incredibile elemento attorno al quale ruota la vita, rende possibile l’impossibile"