Testo di: Gea Nogara
LIBRI SCELTI

L’economia circolare
per un mondo migliore

Quanto durerà lo smartphone che abbiamo in tasca oggi? Due, tre anni? Ci penseranno comunque un aggiornamento software o la forza di persuasione del marketing a farlo fuori.
Ottantadue n°1 Marzo 2019

MATERIAL MATTERS
L’importanza della materia.
Un’alternativa al sovrasfruttamento

di Thomas Rau, Sabine Oberhuber
Edizioni Ambiente - Gennaio 2019 - pag. 224 - euro 22,00

Quanto durerà lo smartphone che abbiamo in tasca oggi? Due, tre anni? Ci penseranno comunque un aggiornamento software o la forza di persuasione del marketing a farlo fuori. Ma quanto potrebbero durare, invece, i materiali e le componenti con cui è realizzato? Mentre il consumo assume ritmi sempre più veloci, le reali qualità dei materiali con cui gli oggetti e i beni che acquistiamo sono prodotti sembrano contare solo in termini di immagine.
È chiaro che abbiamo un problema con le materie, anche perché di questo “trionfo del temporaneo” sono le conseguenze a essere permanenti. Secondo Thomas Rau e Sabine Oberhuber possiamo riuscire a tutelare i “diritti dei materiali”, come quello di non essere sprecati. Material Matters è il brillante racconto di ciò che è già stato fatto e di quello che ancora rimane da fare per realizzare quel passaggio - dal lineare al circolare - che è l’unico capace di garantire la sostenibilità del nostro sistema economico.


IL CAPITALE NATURALE IN ITALIA
Aria, suolo, acqua e foreste.
Un patrimonio da difendere e arricchire

di AA. VV. Ministero dell’Ambiente
Edizioni Ambiente - Settembre 2018 - pag. 232 - euro 19,90

”La libertà della natura” di Paolo Cognetti, “Basta un’ala per volare” di Marta Maggetti, ma anche “La foresta che ci abita” di Tiziano Fratus, “Let’s talk forest” di Stefano Boeri e Maria Chiara Pastore, “La vera ricchezza del mondo” di Riccardo Iacona, “Le stagioni e i loro doni” di Giancarlo Perbellini, e “Ci stiamo mangiando il Capitale (Naturale)” di Luca Mercalli... In un volume dedicato al Capitale Naturale non ci si aspetterebbe di trovare dei capitoli in cui poeti, romanzieri, protagonisti dello sport e della cultura del cibo si alternano con scienziati, giornalisti e architetti di fama mondiale per spiegare, con linguaggi e da prospettive differenti, qual è il valore della natura e perché è così importante tutelarlo e arricchirlo.
Le suggestioni raccolte nella prima parte si intrecciano poi con l’approfondimento scientifico nella seconda che, basata sui dati raccolti dal Ministero dell’Ambiente, analizza nel dettaglio le componenti del Capitale Naturale - aria, acque, suoli - illustrandone lo stato di conservazione e il contributo che possono dare allo sviluppo, in questo caso davvero sostenibile, del nostro paese e della sua economia.
Arricchito da una serie di illustrazioni di grande pregio, “Il Capitale Naturale in Italia” costituisce quindi un riferimento imprescindibile per prendere consapevolezza di un tema di fondamentale importanza per le generazioni attuali e per quelle future. 



Cobat Tyre
Da 30 anni di esperienza Cobat nella gestione dei rifiuti tecnologici nasce la società consortile specializzata nella raccolta e riciclo degli pneumatici fuori uso
Ora la politica
passi ai fatti!
Cobat continuerà ad occuparsi con sempre più determinazione della realizzazione dell’economia circolare che rimane la sua missione istituzionale.
Fintyre il leader degli pneumatici sceglie cobat
Il Gruppo numero uno nella distribuzione di gomme per veicoli si allea con il nuovo operatore Cobat Tyre: una partnership per la raccolta e lo smaltimento di PFU in tutta Italia.
Circular economy e RAEE: fusione Cobat-Ecoelit
La piattaforma Cobat per la raccolta e il riciclo si allarga al settore degli elettroutensili. L’intesa nasce da un comune patrimonio storico basato su innovazione e difesa dell’ambiente.
La corsa ad ostacoli dell’economia circolare
Morandi, presidente di Cobat: “Serve un sistema per garantire l’universalità della raccolta, con regole per assicurare il servizio anche dove economicamente non conviene”.
“I crimini ambientali
rubano il futuro”
Il seminario sulla legge contro gli ecoreati promosso da Cobat e Legambiente ha fatto tappa a Bologna e Bari. Il generale Giove: “Massimo impegno contro questi gravi illeciti”.
Recuperate a Capri
33 tonnellate
di batterie
Importante intervento green sull’isola da parte di Cobat e dell’azienda partner IT Risorse: avviati al riciclo gli accumulatori della funicolare che trasporta ogni giorno migliaia di turisti.
Nuova vita
ai materiali
per avere un futuro
La circular economy non è un concetto astratto, riguarda il nostro oggi e il nostro domani. Occorre informare tutti in merito al fatto che le risorse sono finite.
L’economia circolare
per un mondo migliore
Quanto durerà lo smartphone che abbiamo in tasca oggi? Due, tre anni? Ci penseranno comunque un aggiornamento software o la forza di persuasione del marketing a farlo fuori.
Quando foto e natura diventano poesia
La decima edizione di “Obiettivo Terra”, promossa con la main partnership di Cobat, è stata lanciata a dicembre 2018 nel corso dell’incontro “I Patrimoni dell’Umanità italiani.
Mobilità elettrica, Motus-E cerca nuovi talenti
Una “call for ideas” e una “call for startup” per selezionare nuove idee ed iniziative inerenti la mobilità elettrica.