COBAT INFORMA

I 40 anni della
Nuova Ecologia,
rivista amica dell’ambiente

La Nuova Ecologia, storica rivista ambientalista, ha festeggiato i suoi primi quarant’anni
Ottantadue n°2 Giugno 2019

All’inizio di giugno La Nuova Ecologia, storica rivista ambientalista, ha festeggiato i suoi primi quarant’anni.
La testata nacque insieme ai primi gruppi ambientalisti che si battevano contro la costruzione delle mega centrali nel 1978 con il nome di Ecologia. Cambiò nome in La Nuova Ecologia nel 1979 e negli anni a seguire divenne l’organo di stampa mensile di Legambiente.
Quello de La Nuova Ecologia è un giornalismo d’inchiesta “sempre dalla parte del pianeta”, come amano dire in redazione, con reportage dall’Italia e dall’estero, dossier di approfondimento, ma anche con proposte per culture e stili di vita ecosostenibili.
La celebrazione è stata l’occasione per parlare della storia della rivista e del suo futuro con interventi dei suoi direttori Paolo Gentiloni, Andrea Poggio, Fulvia Fazio, Vittorio Papi, Enrico Fontana, Marco Fratoddi e Francesco Loiacono, del presidente di Legambiente, Stefano Ciafani. Tra il pubblico moltissimi esponenti dell’associazionismo, della società civile, della politica, del giornalismo e della green economy. Presenti anche le “nuove leve”, gli studenti del corso EuroMediterraneo di giornalismo ambientale “Laura Conti”, organizzato proprio dalla testata giornalistica, e giunto quest’anno alla sua diciassettesima edizione.
e_mob, a Milano
il festival della
mobilità elettrica
Dal 26 al 28 settembre si terrà a Milano l’evento nazionale dedicato ai veicoli non inquinanti: convegni, studi, esposizioni e una giornata riservata al popolo dell’elettrico.
Tra i promotori Class Onlus e Cobat.
Le batterie di accumulatori elettrici: queste sconosciute
Le attuali auto elettriche non sono il punto di arrivo della transizione verso una mobilità più attenta all’ambiente: appena saranno messi a punto nuovi accumulatori elettrici vedremo un’accelerazione ulteriore alla loro diffusione.
Auto elettrica alla soglia di un nuovo paradigma: ma il passaggio è lento e non mancano i detrattori
Le case automobilistiche annunciano nuovi modelli elettrici. I dati migliori di diffusione riguardano i Paesi Nordici dove sono state attuate misure efficaci di sostegno al mercato.
Filiera “e-mobility” un’occasione
di rilancio
e riconversione per
le imprese italiane
Entro il 2030 potrebbero essere oltre 10.000 le aziende “made in Italy” operanti nel settore della mobilità elettrica, per un fatturato di quasi 100 miliardi di euro.
Olimpiadi invernali
a impatto zero
I Giochi Olimpici di Milano-Cortina saranno un’occasione importante per promuovere la sostenibilità ambientale. Da e_mob una piattaforma di proposte per la mobilità green.
Economia circolare, la ricarica arriva dalle batterie al litio
Le batterie dei veicoli elettrici sono più difficili da trattare a causa dell’infiammabilità del litio, ma possono diventare un’opportunità se inserite in un percorso virtuoso di circular economy.
Auto elettriche d’altri tempi
È una storia che forse nessuno ricorda e pare incredibile ma nel 1900 il 34% delle vetture circolanti a New York, Boston e Chicago avevano un’alimentazione elettrica.
Un secolo record:
da 0 a 100 all’ora
Con lo sviluppo dell’elettrotecnica, nascono gli accumulatori al piombo acido che, dalla fine dell’Ottocento, alimentano le prime vetture elettriche. Una rivoluzione epocale.
Il summit degli avvocati sul diritto delle fonti rinnovabili
di energia
L’evento, realizzato anche grazie al supporto di Cobat, ha visto la partecipazione di importanti relatori che hanno fornito una panoramica a tutto tondo delle regole italiane in materia.
e-Mobility Festival
Milano
Palazzo della Regione
il 26 - 27 - 28 settembre

3^ Conferenza Nazionale della Mobilità Elettrica

- Smart City
- Micromobilità
- Sharing Mobility
- Mobilità Elettrica